Lita.co

La Green economy sta avanzando prepotentemente, spinta da una maggiore consapevolezza ambientale. Cogliere le opportunità di investimento sta diventando sempre più facile e la piattaforma Lita.co si pone come valida alternativa per farlo.

Lita.co Opinioni e Recensioni

In questa recensione completa, vedremo meglio cos’è Lita.co, come funziona, se conviene utilizzarla.

Lita.co cos’è? Recensione 2022

Si tratta di un progetto di crowfunding sostenibile con sede in Italia. Nella fattispecie, a Torino.

Come riportato sulla Home page, l’idea dietro LITA.co è stato mosso dalla volontà di riavvicinare i cittadini al mondo della finanza. Partendo dalla consapevolezza che se da un lato il rapporto tra la finanza tradizionale e i cittadini è ancora poco trasparente, dall’altro, gli imprenditori innovativi e sociali vengono troppo spesso messi da parte dal sistema finanziario tradizionale. Ancora ancorato a vecchie leggi capitalistiche che danno poco spazio alla creatività e a chi parte da zero ma ha un’ottima idea di partenza (soprattutto in un paese come l’Italia).

La mission di LITA.co è appunto di dedicarsi appieno attivamente ed efficacemente alla riduzione delle disuguaglianze sociali e ambientali in che purtroppo ancora funestano il mondo. Per realizzare finalmente un futuro sostenibile e inclusivo.

Il progetto LITA.co si basa quindi sul concetto di sviluppo sostenibile, basato a sua volta su uno viluppo economicamente efficiente, socialmente equo ed ecologicamente sostenibile.

I progetti sono selezionati sulla base di uno o più dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) stabiliti dall’ONU contro le disuguaglianze sociali ed economiche.

Lita è un gruppo francese nato nel 2015, fondato da due giovani con esperienze di microcredito e finanza tradizionale. Sono riusciti molto presto a collaborare con fondi di investimento importanti, cosa che ha consentito di aprire filiali anche in altri paesi oltre la madrepatria transalpina: prima in Belgio e poi anche nel nostro paese.

L’obiettivo è fin da subito stato quello di fare massa critica e creare sinergie a livello europeo, convogliando risorse che ora mancano, non solo finanziarie ma anche in termini di know-how.

Lita.co come funziona

La piattaforma si basa sul concetto di crowfunding: una società o un privato presenta un progetto, descrivendo tutti i dati necessari (anagrafici, societari, il capitale di partenza e quello richiesto, ecc.)e presentando un Business plan che sia accattivante dal punto di vista dei guadagni da un lato, ma anche serio, convincente e in linea con i principi green dall’altro.

Ogni progetto, inoltre, punta a risolvere uno dei 17 obiettivi fissati dall’Onu per rimuovere le ingiustizie sociali ed economici del Mondo.

Il progetto viene poi setacciato da un team preposto a ciò ed eventualmente approvato o respinto.

Dopodiché viene pubblicato sulla piattaforma in una sezione apposita (“i nostri progetti”, posizionata come prima in alto al centro delle tre presenti) ma alcuni sono già presenti sulla Home page a titolo di esempio. E quanti sono interessati, dopo aver vagliato attentamente quanto viene proposto, decidono se investire o meno.

I progetti sono suddivisi in 4 categorie che vedremo più in avanti e possono utilizzare un filtro per scegliere solo quelli di una categoria in particolare o tutti indistintamente non avendo particolari preferenze.

Queste le 4 fasi dell’investimento su Lita.co:

La scelta

L’investitore sceglie le imprese selezionate sulla base delle loro prospettive di crescita, responsabilità sociale e impatto generato. Ogni progetto riporta una descrizione della società che presenta il progetto, gli obiettivi del progetto, la tipologia di chi ha già investito, quanto è già stato raccolto, l’obiettivo monetario finale, ecc.

Non manca anche un video caricato su Youtube perché si sa che le immagini parlano sempre più di mille parole.

Investimento

L’investimento avviene 100% online, in modo totalmente trasparente e con un entry level che parte da 100 euro.

Beneficiare degli incentivi fiscali

In pochi sanno che è possibile beneficiare di agevolazioni fiscali per quanti investono in start-up e PMI innovativeFino al 30% dell’importo investito.

Monitora il tuo investimento

L’investitore può monitorare agevolmente il suo investimento entrando nel proprio profilo personale.

Lita.co: i progetti presenti

Quali sono i progetti presenti su Lita.co? Puoi sceglierli sulla base di 3 fattori:

  1. Impatto: la scelta deve essere effettuata in base ai temi che ti stanno più a cuore
  2. Maturità e rischi: in base al grado di maturità di un’impresa e sui rischi connessi all’investimento
  3. Strumento finanziario: scegliere tra le categorie la modalità di investimento che preferisci

Ecco i tipi di progetti presenti su Lita.co:

TECH FOR GOOD

In questa categoria troviamo le start-up con reali prospettive di crescita, che si basano su un progetto innovativo e rivoluzionario.

IMMOBILIARE SOSTENIBILE

Investi in progetti immobiliari sociali ed eco-sostenibili, finanziando la realizzazione di spazi abitativi ecologici. Così da offrire a tutti il diritto ad un’abitazione dignitosa. Lita.co fa parte delle migliori piattaforme di crowdfunding immobiliare.

PMI

Investi in piccole e medie imprese che hanno raggiunto dimensioni significative. Ma avrai l’opportunità di consolidarne la posizione sul mercato.

ENERGIE RINNOVABILI

Investi nelle energie rinnovabili finanziando nuovi parchi energetici: solari, eolici, idroelettrici o a biomassa.

SVILUPPO DEL TERRITORIO

Investi in PMI locali del tuo territorio e finanzia lo sviluppo di iniziative positive nel tuo quartiere, nella tua città o nella tua regione. Quindi a te territorialmente più prossime.

Conviene investire su Lita.co?

Lita.co si inserisce tra quelle piattaforme di crowfunding che cercano di promuovere investimenti che abbiano un senso etico. Che siano quindi rispettose per l’ambiente e cerchino di ridurre nel proprio piccolo le disuguaglianze.

Quindi, può essere adatta per chi vuole raggiungere dei profitti ma intende farlo restando nell’alveo di certi temi etici, sociali ed ecologici. E per chi, dall’altra parte della barricata, cerca finanziamenti ai propri progetti in modo agevole. Avendo già ricevuto magari dinieghi da parte delle banche o dalle finanziarie, o preferendo non rivolgersi a questi soggetti giuridici che sempre meno facilmente aprono i rubinetti dei prestiti.

Soprattutto a chi si presenta, come detto, con belle idee impregnate di buoni propositi, ma magari ha poche garanzie patrimoniali e finanziarie da offrire.

Ovviamente, sia dal lato di chi cerca denaro per i propri progetti sia dall’altro di chi cerca opportunità di profitto, bisogna sempre valutare se la piattaforma risponde alle proprie aspettative ed esigenze.

La piattaforma conta già su numeri importanti, almeno stando a quanto espresso sulla Home page al momento della scrittura:

  • 14393 Investimenti realizzati
  • 4354 Posti di lavoro creati o consolidati
  • 50 Milioni di euro raccolti

Va da sé che meno investiamo, meno avremo un ritorno economico. I tassi di interesse sono comunque interessanti, i quali si aggirano intorno al 7 percento su molti progetti. Una promessa interessante, visto che raramente altre forme di investimento promettono ciò, per non parlare di quelle più tradizionali come buoni fruttiferi, obbligazioni o titoli di Stato.

Chi c’è dietro Lita.co?

Il progetto si dipana tra tre paesi. Oltre l’Italia, coinvolge anche Francia e Belgio. Nella sezione Nostro team, raggiungibile in fondo alla Home page, è possibile vedere nome, cognome e foto, nonché mansione, di tutti i responsabili del progetto. Divisi per paese.

Una nota di demerito è il fatto che ad ogni nome non sia stato affiancato il proprio profilo social, almeno al momento della scrittura. E’ sempre opportuno inserire un collegamento ipertestuale ad un profilo social, magari LinkedIn che è adatto proprio al mondo del business e del lavoro, per dare una maggiore parvenza di affidabilità e trasparenza.

C’è comunque da dire che questa pecca l’abbiamo notata anche in altri progetti. Ma comunque, facendo una prova “random” dei profili, sono comunque persone reali iscritte anche a LinkedIn. Purtroppo la diffidenza parte dal fatto che spesso, nelle piattaforme truffa, sono adoperati nomi inventati e foto prese da Google. Ma non è questo fortunatamente il caso.

principali responsabili sono:

  • Eva SADOUN: CEO & Co-founder
  • Julien Benayoun: Co-founder & COO
  • Pierre Schmidtgall: Partner & chief investment officer
  • Frank Dufour: Partner & chief financial officer
  • Rémi CORNEBISE: Associate & product manager
  • Lin-Na ZHANG : Chief marketing officer
  • Sonia Gennaro: Communication & investors relations officer
  • Abel Ilito: Front-end developper
  • Pauline Brunet: Product owner
  • Guillaume Legendre: Lead developper
  • Nathan Huberty: Back-end developper

In compenso, comunque, la società ha diversi profili Social, sui quali è possibile seguire tutte le novità del progetto: Twitter, LinkedIn, Instagram, Facebook e Youtube. Oltre ad un numero di telefono. Questi dati sono reperibili scrollando la Home fino in fondo, sul lato sinistro. Troverete le icone dei profili.

E’ possibile anche iscriversi ad una newsletter per restare aggiornati ricevendo delle mail alla propria casella di posta indicata.

Quindi, non ci sembra una piattaforma truffa, visto che tutto viene riportato in modo trasparente.

Lita.co Opinioni e Recensioni 2022

Quali sono le opinioni e le recensioni su Lita.co? Abbiamo cercato delle opinioni su Trustpilot, piattaforma sulla quale è possibile recensire i siti, ma non è presente.

Sul web comunque si parla bene del prodotto e non mancano anche articoli di giornali autorevoli come per esempio IlSole24Ore. Il più importante quotidiano economico italiano, che ha parlato del progetto di Homes4All che ha lanciato su questa piattaforma una campagna di equity crowdfunding per raccogliere fino a 300mila euro.

La startup innovativa e società benefit torinese sostiene l’housing sociale che promuove la rigenerazione urbana tramite l’intervento di privati in rete fra loro.

Anche altri siti molto seguiti, come Crowfundingbuzz o Italia che cambia hanno parlato positivamente della piattaforma.

Come iscriversi a Lita.co

L’iscrizione a Lita.co è semplice e veloce. Basta accedere al bottone viola Registrati in alto a destra, di fianco a quello del Login (con la dicitura Accedi). Di qui si apriranno due opzioni:

  1. registrarsi con le consuete mail e password, confermando poi l’iscrizione pigiando sul link alla mail arrivata (dando anche il consenso obbligatorio alle Condizioni d’uso e alle Privacy policy, spuntando le voci alla fine della schermata)
  2. tramite profilo di Google o LinkedIn

Registrarsi a Lita.co consente di:

  1. Accedere al 100% del contenuto della presentazione delle offerte, visibile solo parzialmente da visitatori
  2. Restare informato sulle ultime opportunità di investimento
  3. Essere supportati nel proprio percorso di investimento

Conclusioni

Lita.co è uno dei progetti di crowfunding sostenibile presenti sul web. La piattaforma presenta tanti progetti interessanti per chi cerca opportunità di investimento dal taglio sociale ed ecologico.

Ogni progetto viene presentato con i suoi obiettivi, la cifra che intende raggiungere, quanto ha già raccolto, ecc. E’ possibile visionare i responsabili della piattaforma ma anche seguire il sito tramite diversi canali Social.

Oltre al ritorno finanziario, è anche possibile beneficiare degli incentivi fiscali del 30% per chi investe in start up innovative.

Lita.co è stata citata anche da giornali prestigiosi, come IlSole24Ore.

Leave a Reply